La prospettiva come "forma simbolica" Libreria della Spada Libri esauriti antichi e moderni Libri rari e di pregio da tutto il mondo

La prospettiva come 'forma simbolica'

La prospettiva come 'forma simbolica'
copie disponibili 2
clicca per ingrandire
  
Abscondita Milano
2013 174
13x22 (cm) ill. b/n n.t. - b/w ills
bross.ill colori con alette - paperback illustrated Nuovo - New
Italiano - Italian Text   500 (gr)
8884164141 9788884164148
21.00 € 30%
14.70 €
 

Aggiungi al carrello

(Aesthetica. 1).

Traduzione di Enrico Filippini.
Con uno scritto di Marisa Dalai Emiliani.

"Attraverso la trasposizione dell'oggettività artistica nel campo del fenomenico, la concezione prospettica sbarra ogni accesso per l'arte religiosa alla regione del magico, nel cui ambito l'opera stessa compie il miracolo, e nella regione del dogmatico e del simbolico, nel cui ambito l'opera testimonia, o preannuncia, il miracolo. Ma dischiude per essa una regione completamente nuova, la regione del visionario, nel cui ambito il miracolo diventa un'esperienza immediatamente vissuta dello spettatore, poiché gli eventi soprannaturali irrompono nello spazio visivo apparentemente naturale che gli è proprio e gli permettono così di 'penetrare' realmente la loro essenza soprannaturale; inoltre la concezione prospettica dischiude all'arte religiosa la regione dello psicologico nel senso più alto, nel cui ambito il miracolo avviene ormai nell'anima dell'uomo raffigurato nell'opera d'arte; non soltanto le grandi fantasmagorie del barocco - preparate in ultima analisi dalla Sistina di Raffaello, dall'Apocalisse di Dürer e dalla pala di Isenheim di Grünewald, anzi, se si vuole, già dall'affresco di San Giovanni a Patmos in Santa Croce a Firenze, opera di Giotto -, ma anche le tarde opere di Rembrandt non sarebbero state possibili senza la concezione prospettica dello spazio, la quale, trasformando la realtà in apparenza, sembra ridurre il divino a un mero contenuto della coscienza umana, ma insieme amplia la conoscenza umana..." (T-CA)

 
 

Potrebbero interessarti anche...

 

Boccioni e il Futurismo
13.00 € -15%
11.05 €
<h0>L'arte al potere <span>Universi simbolici e reali nelle terre di Firenze al tempo di Lorenzo il Magnifico </span></h0>
20.00 € -50%
10.00 €
 
 
L.d.S. - Libreria della Spada Online di Bazzani Gabriele
Sede Operativa: Via Augusto Barazzuoli 6 R - 50136 - Firenze - Italia | Tel. (+39) 055 9752994 - Cell. (+39) 320 7019705
Sede Legale: Via Adriano Mari, 5 - 50136 - Firenze - Italia
P.Iva 06192950480 | C.F. BZZ GRL 69M13 D612R | CCIAA FI 608172 | info@libreriadellaspada.com
6 online | © 2018 | powered by dotflorence.com